Detrazione fiscale sull’acquisto degli arredi fino a 10.000 euro

 

Il bonus fiscale sull’acquisto degli arredi si è rivelato l’intervento più convincente del decreto-legge varato dal Consiglio dei ministri lo scorso 31 Maggio.

La delibera prevede la proroga al 31 Dicembre 2013 del limite entro il quale poter usufruire della detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie del 50%.

Le agevolazioni fiscali si estendono anche alle spese per l’acquisto di mobili d’arredo fino ad una soglia di 10.000 euro, ripartita in dieci rate annuali di pari importo.

Due sono i punti fondamentali per beneficiare del cosiddetto “Bonus mobili“:

  • Acquisto di mobili destinati all’immobile da ristrutturare e non arredi fissi come si era detto in precedenza.
  • Pagamenti tracciabili, effettuati cioè tramite bonifico bancario o postale.

Le spese devono essere antecedenti al 31 Dicembre 2013 come per le ristrutturazioni.

 

Perone Building Group

 

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!