Una ristrutturazione edilizia, se non programmata correttamente, prevede spesso il coinvolgimento del committente durante i lavori di restaurazione. Uno dei primi vantaggi di una ristrutturazione chiavi in mano è la possibilità di essere coinvolti e impegnati il meno possibile durante la realizzazione del progetto.

Le aziende che propongono una ristrutturazione chiavi in mano cercano, dunque, di assolvere tutti i compiti e le mansioni che possono far perdere tempo al proprietario. Uno degli svantaggi delle ristrutturazioni eseguite da varie figure è la difficoltà nel controllo del budget. Questo succede perché ad ogni imprevisto corrisponde un aumento della spesa prevista. 

L’aumento del preventivo iniziale, invece, non può avvenire durante una ristrutturazione chiavi in mano. Il motivo è che questa soluzione prevede lo stanziamento di un budget preciso. Questo poi non verrà più ritoccato in alcun modo in fase di realizzazione del progetto. Dunque vediamo a chi conviene maggiormente una ristrutturazione chiavi in mano.

Ristrutturazione chiavi in mano: ideale per chi lavora

Ristrutturazione bagno zona Niguarda

Un bagno realizzato dal Perone Building Group in una casa di via Slataper a Milano

Non tutti hanno il tempo di gestire il rimodernamento della propria casa. Chi lavora, ha figli, impegni improrogabili, dovrebbe scegliere una ristrutturazione chiavi in mano. Quando non si può materialmente controllare i lavori è molto meglio rivolgersi ad aziende che lavorano con questa formula. Le aziende che offrono la ristrutturazione chiavi in mano possono seguire l’intero iter progettuale e procedurale, senza bisogno che tu intervenga più del necessario. Il loro obbiettivo principale è d’impegnare il meno possibile il cliente.

Per questo, di solito la procedura prevede un incontro iniziale per il sopralluogo e un secondo per la formulazione del preventivo. Il terzo incontro, invece, è per la realizzazione del progetto e la conferma dei dettagli. Per il resto, tutto il lavoro viene svolto e sorvegliato dall’azienda restauratrice. Infatti, se dovessero sorgere dei problemi durante i lavori, il referente aziendale (project manager) risolverà il tutto senza bisogno che si vada a controllare l’immobile o che ci si debba interessare a come risolvere il problema.

Ristrutturazione chiavi in mano: ideale per gli inesperti

Non tutti sono degli esperti della ristrutturazione. La maggior parte delle persone, non affini al settore, non ha idea né di come eseguire una restaurazione né a quali professionisti affidarsi. Quando non si ha esperienza nel campo, si rischia in molti casi di avere delle brutte sorprese dai fornitori e spesso anche dai vari professionisti a cui ci si affida. Inoltre, se non sai come andrebbero coordinati i lavori, ogni operaio presente si rivolgerà a te per qualunque tipo di problema. A causa dell’inesperienza, inoltre, non potrai mai sapere se il lavoro che stanno svolgendo è realizzato ad opera d’arte o meno. Con la ristrutturazione chiavi in mano invece, avrai il progetto chiaro sin dall’inizio perché ti verrà spiegato nei minimi dettagli. A fine lavoro, inoltre, qualunque problema dovesse insorgere sarà riaggiustato dall’azienda stessa, senza dover pagare nulla.

Ristrutturazione chiavi in mano: per chi vuole essere tutelato

A differenza di una ristrutturazione svolta da diverse figure professionali e artigianali, scegliere l’opzione chiavi in mano, ti permetterà d’interfacciarti con un unico referente.

Affidandoti a una decina di persone differenti, può capitare  che qualcuno di loro inizi il lavoro ma poi non lo porti al termine nei termini previsti. Può darsi che egli sia impegnato in altri progetti o che si siano verificati problemi personali. Quando si opta una soluzione completa come Renovation House, che offre ristrutturazioni complete nei minimi dettagli, tutto ciò non può verificarsi.

Quando hai un team che lavora per te ed è un professionista a coordinare i lavori, anche se qualcuno stesse male o non potesse venire ci sarà un altro operaio pronto a sostituirlo. Scegliendo quest’opzione non avrai mai disguidi con i fornitori, ritardi nella consegna dei materiali o problemi burocratici. Infine, con questo servizio sarai tutelato al massimo anche dal punto di vista economico. Come abbiamo accennato all’inizio, se hai un budget verrà rispettato. Gli eventi imprevisti, ulteriori modifiche, le riparazioni ecc. saranno già incluse nel preventivo effettuato durante l’incontro con l’azienda.

Ristrutturazione interni Villaggio dei GiornalistiSempre nella stessa casa di via Slataper, ecco la cucina finita

Ristrutturazione chiavi in mano: per chi desidera un consiglio

Infine, la ristrutturazione chiavi in mano è ideale per chi non ha idea di come o da dove iniziare il rimodernamento della propria casa. Uno dei principali vantaggi dell’affidarsi a imprese che propongono tale servizio è la professionalità dei loro consulenti. Il project manager può fornire al cliente una consulenza completa e assistenza su ogni aspetto del progetto. Grazie a lui, avrai una soluzione mirata alle tue necessità e al tuo budget. Il project manager sarà al tuo fianco per tutto il tempo della restaurazione, sino alla consegna della chiavi della tua nuova casa. 

Vuoi richiedere un preventivo gratuito per la tua ristrutturazione chiavi in mano? Ti basta un clic qui!

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!