Quando si desidera ristrutturare casa, la prima domanda che sovviene è “Da che parte devo cominciare?. Impostare una ristrutturazione non è un’impresa semplice: alcune volte, infatti, capita di vedere delle case appena restaurate che però hanno ancora vistosi difetti.

Spesso, ciò accade quando si opta per il fai da te: dai una piccola imbiancata, cambi qualche mobile, cerchi di fare qualche miglioria qua è là ma senza avere un progetto chiaro in testa.

Noi di Renovation House sappiamo bene che impostare una ristrutturazione non è così semplice. Questo a meno che non ci si affidi a professionisti del settore e sopratutto non si realizzi un progetto preciso da seguire dalla A alla Z. 

Come impostare una ristrutturazione: la progettazione alla base di tutto

Per impostare una ristrutturazione, bisogna creare un progetto chiaro che tenga conto di ogni singolo aspetto della casa. In questo campo nulla deve essere lasciato al caso, ogni minimo dettaglio dev’essere constatato al fine di migliorare l’aspetto generale dell’abitazione. 

Quando si realizza un progetto per rinnovare la propria casa, la prima cosa da fare è comprendere i problemi nascosti. Tutti sono in grado di notare la pittura alle pareti quando è compromessa, ma non tutti sanno constatare lo stato degli impianti o le migliorie strutturali in grado di dare maggiore valore alla proprietà. 

interior design e ristrutturazioni a milano

Un risultato come questo è il frutto del lavoro di un interior design di professione

Prima di passare alla realizzazione di un progetto vero e proprio, si deve fare un sopralluogo preventivo. Vedere gli spazi, controllare la planimetria, sapere dove sono gli impianti e da quanto tempo sono stati realizzati nonché quando sia stata l’ultima revisione. 

Dopo aver fatto i dovuti controlli, si passa poi a studiare come migliorare gli spazi. Ad esempio, tra le migliorie si può scegliere di cambiare i pavimenti, eliminare o meno un muro, creare un’altra stanza o un altro bagno.

A seconda delle necessità di chi vi ci vive, si possono adottare innumerevoli soluzioni di ristrutturazione. Grazie a tutte le informazioni e sapendo quali sono le esigenze dei proprietari è possibile creare un progetto ad hoc sulla casa, appartamento o ufficio da ristrutturare.

Come impostare una ristrutturazione: la gestione dei lavori

La fase progettuale è importante, ma allo stesso modo lo è anche la gestione dei lavori. Impostare una ristrutturazione non vuol dire solo mettere su carta ciò che si vuole fare: bisogna anche sapere come realizzare il progetto.

Per realizzare un progetto di ristrutturazione, bisogna affidarsi a persone che abbiano esperienza nel campo e che sappiano esattamente cosa va fatto prima e cosa dopo. Pensa, per esempio, ai tanti lavori da eseguire come rompere un muro, cambiare il pavimento o rifare gli impianti. Cosa puoi fare se non hai esperienza e non sai da dove iniziare? Bisogna seguire un’ordine ben preciso per ottenere i risultati sperati. 

Capita, in alcuni casi, di affidarsi a figure differenti. Queste, non lavorando in sinergia al tuo progetto, non seguono un’idea unica e precisa. Ci si ritrova così che iniziano a lavorare prima l’elettricista e poi il piastrellista, perché disponibili da subito, poi arriva il muratore, poi deve tornare l’elettricista ecc. Infine si crea un andirivieni pessimo per la gestione della ristrutturazione. Come abbiamo già detto in altre occasioni, un buon lavoro è possibile solo se si ha prima di tutto un progetto chiaro, un team che lavora in sinergia e soprattutto qualcuno che coordini i lavori.

Impostare una ristrutturazione: la scelta degli arredi

In fase di progettazione e poi man mano che si eseguono i lavori è necessario sapere come e dove posizionare gli arredi. Arredare una casa, un ufficio o un’appartamento, può essere davvero difficile.

Quando si sceglie l’arrendamento bisogna dar conto a diversi aspetti: 

  • le misure della casa
  • lo stile di arredamento migliore d’adottare
  • come sfruttare gli spazi che altrimenti sarebbero inutilizzati 
  • scegliere o meno dei mobili su misura

L’arredamento, come puoi ben vedere, è una scelta complessa. Quando si entra in una casa ristrutturata il suo design e lo stile sono le prime cose che si notano.

Milano ristrutturazioni chiavi in mano

Renovation House è il servizio di ristrutturazione chiavi in mano leader a Milano

Per questo motivo, Renovation House ha nel suo team oltre ad architetti, muratori e altri professionisti anche degli esperti di Interior Design. Questa figura è in grado di consigliarti quali sono i migliori arredi da scegliere in base alle potenzialità della tua abitazione. Provvede poi in fase di messa in opera ad assicurarsi che tutto il mobilio sia identico a come previsto dal progetto. Inoltre, l’interior Designer ti proporrà i mobili più in linea con lo stile della casa in base al tuo budget.

Se hai intenzione di ristrutturare casa e non sai proprio da dove iniziare, contattaci per una consulenza gratuita. Inoltre, ti consigliamo di vedere alcuni dei nostri lavori direttamente seguendo la Pagina Facebook Perone Building Group

 

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!