Quando si ha a che fare con la scelta delle tapparelle per casa, si devono prendere in considerazione per forza di cose materiali molto diversi tra loro. Conoscerne prestazioni e caratteristiche è fondamentale per la sicurezza e il comfort dell’abitazione. Se stai cercando informazioni in merito, seguici nelle prossime righe e scopri come orientarti al meglio nella scelta.

Alluminio o PVC: cosa è meglio per la tapparella?

Chi deve scegliere le tapparelle per la casa, si trova davanti sostanzialmente a due soluzioni per quel che concerne i materiali. Si parla soprattutto di alluminio e PVC. Premettendo che la scelta della tapparella deve essere slegata da quella degli infissi, vediamo i principali pro e contro.

Vantaggi delle tapparelle in alluminio

tapparelle in alluminio o pvc quali differenze ci sonoQuando si parla di tapparelle in alluminio e dei loro vantaggi, la prima cosa da ricordre è la resistenza agli agenti atmosferici. Da non trascurare è anche l’impenetrabilità dei raggi solari. In secondo luogo, bisogna specificare la forte resistenza allo scasso.

I vantaggi delle tapparelle in alluminio non finiscono certo qui e comprendono anche il buon rapporto resistenza – peso, così come la resistenza alla grandine. Chi le sceglie per la propria casa, apprezza anche la sostanziale stabilità dal punto di vista delle dimensioni, che non variano con la temperatura.

Contro delle tapparelle in alluminio

La scelta del materiale per le tapparelle di casa deve essere ben ponderata. Non bisogna fermarsi ai vantaggi. Per fare una scelta ottimale, infatti, è bene prendere in considerazione anche i contro. Nel caso dell’alluminio, significa ricordare che questo materiale è particolarmente soggetto alla formazione di condensa.

Le tapparelle in alluminio, inoltre, garantiscono un minor isolamento termico e costano più di quelle in PVC. Vediamo ora le loro caratteristiche.

Principali pro delle tapparelle in PVC

Entriamo ora nel dettaglio delle caratteristiche positive delle tapparelle in PVC. Questa soluzione è vantaggiosa prima di tutto perché garantisce un’eccellente resistenza agli agenti atmosferici. Da ricordare, sempre rimanendo nell’ambito dei vantaggi, è anche l’eccellenza nelle prestazioni di isolamento termico.

ll PVC, inoltre, è un materiale molto leggero. Scegliendolo, non si corre il rischio della formazione di goccioline di condensa.

Resistente agli agenti chimici, ha un ottimo rapporto qualità – prezzo.

Svantaggi delle tapparelle in PVC

Scegliere le tapparelle in PVC per casa significa prendere in considerazione anche alcuni svantaggi. Quali di preciso? Il primo da ricordare riguarda la minor resistenza allo scasso rispetto all’alluminio. Non bisogna trascurare anche il fatto che, in questo caso, è più facile la penetrazione dei raggi solari.

Se il modello scelto ha un peso inferiore ai 6 kg/mq, la tapparella in PVC è anche meno resistente alla grandine. Da queste poche righe è chiaro che, quando si deve scegliere la tapparella migliore per la casa, i materiali più diffusi hanno sia dei pro sia dei contro. La tapparella, scelta senza dubbio migliore rispetto alle persiane e gli scuri, deve essere selezionata sulla base di alcuni aspetti, per esempio la zona in cui si vive.

Un esempio? Se si abita in una zona caratterizzata dalla presenza di sostanze chimiche nell’atmosfera, la soluzione giusta è la tapparella in PVC. Questo materiale è infatti immune alla corrosione. Anche l’alluminio non è male da questo punto di vista ma, in alcuni casi, può essere macchiato o interessato da una leggera corrosione.

Ovviamente esistono anche altri casi da considerare, come per esempio quello della casa in una zona particolarmente interessata da furti e da atti di vandalismo. In situazioni del genere, può essere utile fare riferimento a una tapparella in alluminio. Se la casa si trova in un’area particolarmente fredda, è meglio scegliere una tapparella in PVC. Per quanto riguarda la schermatura dai raggi UV, invece, la soluzione perfetta è la tapparella in alluminio.

tapparella pvc sicurezza blindata

Ulteriori soluzioni per le tapparelle

Le soluzioni sono diverse e i dettagli da prendere in considerazione in sede di scelta assai numerosi. Da non trascurare, infine, è anche il rullo di avvolgimento. Esso può essere a cinghia o ad argano. Nel primo caso, è garantito il sollevamento di pesi fino a 20 kg. Nel secondo, invece, si possono sollevare fino a 30 kg. Qual è il sistema migliore? La risposta dipende da chi utilizza la tapparella. Se gli inquilini della casa sono anziani o hanno problemi fisici, si consiglia di orientarsi sulla tapparella a cinghia.

Ovviamente bisogna prendere in esame anche i vantaggi dei sistemi automatizzati. La domotica offre molto da questo punto di vista e consente di gestire al meglio le tapparelle di casa, a prescindere dal loro materiale.

 

 

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!