Se c’è un materiale molto utilizzato in edilizia, questo è il cartongesso. Conoscerne le caratteristiche è fondamentale per seguire meglio i lavori della propria casa e per avere le idee chiare anche sul budget stanziato per essi. Se vuoi sapere qualcosa di più in merito, seguici nella guida che abbiamo creato, dedicandola alle proprietà e ai vantaggi del suddetto materiale.

I principali vantaggi del cartongesso

Quando si parla dei vantaggi del cartongesso in edilizia, si possono chiamare in causa diversi aspetti. In generale, ogni volta che lo si chiama in causa, si prende in considerazione un compromesso eccellente tra performance e costi.

Prima di entrare nel vivo della situazione, però, è il caso di dare una definizione generale di cartongesso. Questo materiale è contraddistinta da una struttura centrale in gesso robusto. Per ottenere questi risultati, sono necessari additivi e resine.

Guardando i pannelli di cartongesso, ci si accorge che ai due lati del nucleo in gesso sono presenti due fogli di cartone, fondamentali per completare la struttura.

Economico e resistente, il cartongesso è utilizzato in edilizia in diverse situazioni. Per fare solo qualche esempio, ricordiamo il suo impiego nella realizzazione di soffitti, controsoffitti, pareti o contropareti. Queste sono solo alcune delle soluzioni che si possono chiamare in causa quando si parla degli utilizzi del cartongesso, un materiale che si contraddistingue anche per una forte resistenza al fuoco oltre che per un generale livello di versatilità.

I diversi tipi di cartongesso

Chi è alla ricerca di pannelli in cartongesso, in commercio può trovare opzioni ignifughe, in grado di contrastare il propagarsi delle fiamme. Queste alternative sono molto utilizzate per la costruzione di edifici pubblici o di unità frequentate da tante persone.

Nella maggior parte dei casi, i pannelli in cartongesso appena citati sono rinforzati in fibra di vetro. Un’altra proprietà interessante del cartongesso riguarda il suo essere un eccellente idrorepellente. Ecco perché, capita spesso che venga adottato in ambienti molto umidi, con l’obiettivo di ridurre la formazione di muffe.

cos'è e come si usa il cartongesso nelle ristrutturazioni

I vantaggi non finiscono certo qui! Quando si parla degli impieghi e delle proprietà del cartongesso, è il caso di ricordare la semplicità della posa in opera. Bisogna infatti ricordare che non è necessario utilizzare malte per fissarlo.

Con questo materiale, infatti, si parla di posa a secco, il che consente di realizzare lavori in poco tempo e senza rinunciare alla qualità.

Impieghi del cartongesso in edilizia

Come appena ricordato, gli impieghi del cartongesso in edilizia sono numerosi. Questo materiale, non a caso, è molto utilizzato per la realizzazione di controsoffitti. In questo caso si parla di progetti che consentono di ridimensionare i vari ambienti indoor della casa, concretizzando risultati di grande impatto dal punto di vista estetico.

Quando si parla di controsoffitti in cartongesso, si inquadrano delle soluzioni in grado di coniugare funzionalità e bellezza estetica. Spesso, chi decide di realizzare un controsoffitto in casa, lo fa perché ha intenzione di migliorare l’estetica generale dell’abitazione e nascondere un impianto di climatizzazione, così come uno elettrico.

Rimanendo sempre nell’ambito dei controsoffitti in cartongesso, ricordiamo che il materiale è molto duttile. Capita spesso, infatti, di ammirare la realizzazione di controsoffitti curvi. Queste opzioni sono ideali per dare un tocco di originalità al soggiorno.Il cartongesso, inoltre, si contraddistingue per ottime proprietà di isolamento acustico. Questo effetto si può ottimizzare inserendo pannelli di lana di vetro.

Il cartongesso per la realizzazione di pareti divisorie interne

Quando si ristruttura una casa, capita spesso di pensare a nuovi spazi. Ciò significa richiedere l’apposizione di pareti divisorie interne. Anche in questi casi il cartongesso si rivela un’ottima soluzione. Da non dimenticare è anche la possibilità di utilizzarlo per la realizzazione di piccole nicchie per l’alloggiamento di librerie. In alcuni casi, si parla addirittura della possibilità di realizzare una cabina armadio su misura.

Fantastico, vero? Non c’è che dire: gli usi del cartongesso sono davvero numerosi. Questo materiale si può utilizzare anche per le porte scorrevoli. Grazie al cartongesso, è possibile realizzare soluzioni molto pratiche che scompaiono facilmente nel muro.

Chiaro è che il cartongesso è un’ottima scelta per gestire in maniera ottimale gli spazi domestici, mettendo in primo piano quella flessibilità oggi importantissima per vivere al meglio la casa e per “costruirla” sulla base delle proprie esigenze, che cambiano spesso e che devono essere “accolte” da un ambiente sicuro ed esteticamente gradevole.

Con il cartongesso è possibile realizzarlo, dando corpo a soluzioni come l’antibagno o la cabina armadio in camera da letto!

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!