Oggigiorno i canali dell’innovazione mondiale stanno dirigendo la loro attenzione anche all’ambiente. Si sta utilizzando una prospettiva nuova ma altrettanto efficace. Unire resistenza ed eco-sostenibilità per progettare un nuovo modello edilizio sembra essere il motto del futuro. Ormai da 50 anni a questa parte infatti, si sono constatate diverse campagne per la sensibilizzazione ambientale. Partendo dalle riviste scientifiche e dagli studi di esperti si sono poi anche riscontrate proposte da personaggi di spicco. Tra le personalità più disparate citiamo per fama Al Gore, Presidente USA di qualche annetto fa e il famoso Leonardo Di Caprio. La questione è sempre la stessa, salvaguardare l’ambiente per salvaguardare il futuro dell’umanità. Per fare ciò le soluzioni più accreditate sono due:

  1. Una consistente riduzione pro-capite dell’utilizzo di energia e materie prime
  2. Un progresso tecnologico tale per cui energia e materiali diventano sempre più rinnovabili e meno dannosi per l’ambiente

Tra le due opzioni ci si sta spostando verso la seconda ipotesi e gli studi sulle nuove tecnologie eco-friendly stanno proliferando.

ristrutturazioni milano

Il tema dell’ecologia è sempre più importante nella scelta dei materiali; questa coscienza, già molto diffusa nel Nord Europa, sta arrivando anche a Milano

Isolamento a base di funghi

Per tornare alla questione edilizia un problema fondamentale da affrontare è quello delle schiume plastiche. Prodotti molto funzionali ed economici ma anche molto poco in sinergia con il concetto di ambientalismo.  La risposta eco sostenibile a questo problema è stata ottenuta partendo da sottoprodotti agricoli. Attraverso l’impiego del micelio dei funghi è possibile ottenere un composto estremamente efficace ed economico. Questo innovativo prodotto funziona fomentando la proliferazione di funghi all’interno della parete muraria. Tutto ciò consentirebbe quindi di isolare perfettamente la parete. Attraverso questo metodo, le pareti lignee delle abitazioni ottengono grandi benefici. I due principali: una capacità isolante ottimale e termicamente resistente. Ecco come agisce

  1. Si insidia la radice dei funghi all’interno della parete di legno
  2. I funghi inseriti in un ambiente umido e fresco comincerebbero la loro proliferazione
  3. In poco meno di un mese questo strato di isolamento naturale si asciugherebbe diventando compatto
  4. Si ottiene quindi una parete perfettamente ermetica, termicamente resistente ed ecologica al 100%

In una città tendenzialmente fredda come Milano, nel campo delle ristrutturazioni è fondamentale adottare scelte funzionali per l’isolamento. In questo caso, tuttavia, l’efficacia e la sostenibilità ambientale si fondono insieme.

Isolamento in lana di pecora

milano mattoni biologiciUn’altra delle possibili soluzioni alla questione isolamento potrebbe essere quella di impiegare la lana di pecora. Attraverso infatti un veloce trattamento la lana di pecora si trasforma in un materiale edile ecosostenibile per l’isolamento. Questo prototipo di isolamento ha anche molti altri vantaggi tra i quali:

  1. Ha la capacità di assorbire le sostanze inquinanti presenti nell’aria interna
  2. Ha la peculiarità di essere completamente ignifuga
  3. Per la questione ambientale è anche facilmente riciclabile post-demolizione
  4. Il trattamento e il materiale ovviamente hanno costi molto ridotti
  5. Grazie poi allo scarso impiego di energia per la produzione risulta anche sicuro per l’ambiente e le persone

Il mattone green e biologico

Un altro dei passi avanti che abbiamo realizzato in campo edilizio è quello che riguarda la ricerca di componenti bio ed economici per la costruzione degli edifici. Abbiamo sempre accostato inconsciamente all’idea di casa la componente rossiccia del mattone. Dovremmo abituarci all’idea che i primi disegni dei nostri figli potrebbero non ritrarre più la classica casa di mattoni rossi. Alcuni ricercatori infatti hanno realizzato un prodotto composto da batteri e altri mix aggregati. Insomma un vero e proprio mattone biologico realizzato con canapa o batteri. I componenti extra di questo mattone non sono altro che agenti residuali dei processi di riciclo di altri materiali. Le prestazioni di questo mattone sono inoltre eccezionali. Infatti, pur essendo  incredibilmente economico per chi lo acquista, presenta anche una resistenza superiore al normale mattone classico.

isolamento ecologico milano

Pannelli in paglia ecologici

La tecnologia poi si è anche mossa per sostituire i pannelli portanti in legno o altri materiali classici. Si sta infatti sviluppando uno studio che sembra possa sostituirli con pannelli portanti in paglia. Attraverso infatti l’essiccazione di questo materiale, è possibile generare una soluzione resistente, efficace ed ecologica. Questo nuovo prototipo sembrerebbe inoltre garantire una protezione quasi ermetica dall’esterno. Si potrebbe quindi dire che si tratta di un materiale super-isolante. A modulare e completare il sistema portante di paglia poi sarebbero agenti composti al 99,4% da materiali riciclati a livello locale. Questo sistema di costruzione assolutamente avanguardista ed eco-friendly avrebbe già ottenuto un discreto successo nella costruzione di case passive.

Conclusioni

Insomma, oggigiorno le soluzioni alternative per un minor impatto ambientale sono innumerevoli. Bisogna quindi che costruttori edili e clienti insieme si impegnino per modernizzarsi e costruire un nuovo palcoscenico edilizio. Le tecnologie e il progresso lasciano ben sperare. Il Perone Building Group affianca i suoi clienti e li orienta anche in questo tipo di scelte green. Nelle ristrutturazioni a Milano, infatti, si diffonde sempre di più la coscienza ecologica. Questo orientamento lascia ben sperare nelle scelte edilizie future. L’auspicio è quello di un incremento delle agevolazioni fiscali per chi adotta materiali eco-sostenibili.

 

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!