Il marmo è un materiale costoso, ma anche molto apprezzato nel mondo delle ristrutturazioni e dell’arredamento. Uno dei principali problemi del marmo, dal punto di vista della sostenibilità ecologica, è che questo materiale genera un grande scarto di lavorazione. Come riportato da diverse ricerche interne al settore, ogni anno si scartano più di 350 milioni di tonnellate di marmo.

Gli scarti di lavorazione sono un danno per l’ambiente. Comportano un inutile spreco di materia prima preziosa e apprezzata in tutto il mondo per le sue caratteristiche uniche.  Per arginare questo problema nasce Stonethica: un materiale, prodotto dall’omonima azienda, realizzato esclusivamente dagli scarti di lavorazione del marmo. L’azienda italiana nasce a Pietrasanta, una delle zone specializzate nel commercio, nell’estrazione e nella lavorazione del marmo. Vicino a Pietrasanta si trovano infatti le famose cave di Colonnata, Fantiscritti e Torano.

Uno dei pregi principali di questo materiale è l’idea di realizzare un prodotto innovativo, completamente ecologico, che permette il riutilizzo degli sfridi lapidei: da scarti, diventano un’importante risorsa del territorio.

Stonethica è un’idea green che sta appassionando tantissimi amanti del genere, e che comporta l’utilizzo di questo nuovo materiale anche nel settore delle ristrutturazioni a Milano. Per questo motivo, noi di Renovation House vogliamo presentare nel dettaglio i pregi di questo marmo green ed eco-sostenibile. 

marmo ristrutturazioni milano

Questo bancone ti sembra realizzato con scarti di lavorazione del marmo?

Stonethica: il ciclo di produzione

Il sistema di riutilizzo degli scarti pensato da Stonethica prevede la formazione di un materiale omogeneo, caratterizzato da trame stratificate che si originano spontaneamente durante la lavorazione. Il ciclo produttivo per la realizzazione di questo materiale inizia quindi dal recupero degli sfridi lapidei del marmo, principalmente di provenienza dalle numerose cave della zona.

Questi listelli di marmo, prima considerati solo come un materiale da smaltire, diventano i protagonisti di un nuovo materiale che mantiene molte caratteristiche con la materia grezza da cui proviene. L’aspetto green non esclude dunque quello estetico, che rimane una priorità per l’azienda produttrice.

Per l’assemblaggio dei vari sfridi marmorei vengono inoltre utilizzate solo resine naturali e atossiche, prodotti sicuri che non comportano alcun danno per l’ambiente. Il prodotto finito risulta composto per il 99% da scarti e solo dall’1% da resina naturale. Questa permette ai vari detriti di incollarsi tra loro e garantisce la tipica lucentezza del marmo al materiale.

Al termine del lavoro, ciò che sorprende molto di questo materiale è proprio il risultato finale. Infatti, le lastre di Stonethica  sono quasi identiche alle lastre di marmo lavorato, lucido e levigato. Il lavoro dell’azienda è proprio improntato alla realizzazione di un prodotto elegante, che non possa far scorgere l’utilizzo degli sfridi e la sovrapposizione degli scarti assemblati. Non capita infatti di notare dislivelli o vuoti tra i vari strati: la lastra si presenta in uno strato unico liscio e spazzolato.

Stonethica: le varianti del prodotto

Le lastre prodotte da Stonethica sono caratterizzate da trame particolari, che riprendono i materiali marmorei utilizzati per la loro produzione. Per definire al meglio il valore dei marmi utilizzati, Stonethica ha proposto il prodotto in sei varianti differenti: 

  • Statuario
  • Bardiglio
  • Calacatta
  • Bianco Carrara
  • Carrara Mix
  • Pietra del Cardoso

Tutte le varianti di Stonethica realizzate dall’azienda sono esteticamente molto versatili. Nelle case eleganti di Milano, in un progetto di ristrutturazione, possono essere tranquillamente utilizzate senza compromettere la qualità del risultato finale. Queste trame sono riconosciute per il loro valore in termini di design anche da vari istituti del settore. Tra i principali riconoscimenti ci sono le certificazioni LEED e BREEAM.

Stonethica: una pietra perfetta per la casa e per le ristrutturazioni

marmo milanoSe stai per ristrutturare casa a Milano e vuoi avvalerti di materiali ecologici e green, ma anche di tendenza e belli da vedere, sicuramente una delle scelte migliori è quella di Stonethica. Questa pietra completamente eco-sostenibile del marmo permette di salvaguardare l’ambiente dando al contempo un look molto elegante agli spazi. Milano è una città che si muove sempre di più verso i principi di un’economia sostenibile per l’ambiente, e le ristrutturazioni non fanno eccezione.

Le lastre prodotte da Stonethica si abbinano a diversi ambienti della casa, ma anche di uffici o di attività commerciali. L’utilizzo di questo materiale si presta per la creazione di pavimenti luminosi, lucidi e unici. Le sue sfumature e i motivi generati dalla sovrapposizione dei vari sfregi di marmo sono unici per ogni lastra realizzata, e non ne esisteranno mai due uguali.

Oltre che alla pavimentazione, questo materiale si adatta perfettamente anche all’arredo della cucina, alla realizzazione di complementi d’arredo o alla ristrutturazione il bagno. Per gli uffici, le lastre si abbinano bene alla realizzazione di scrivanie importanti. Nei locali commerciali lo si può utilizzare per i rivestimenti o per la realizzazione di un bancone. 

Infine, le sei varianti di sfumature e colore previste dall’azienda sono state studiate appositamente per essere abbinate a diversi ambienti e differenti stili di arredo.

Vuoi scoprire altre nuove idee green e moderne per ristrutturare la tua casa? Seguici sulla nostra pagina Facebook Perone Building Group

 

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!