Ristrutturazioni edili a Milano dalla A alla Z

Cos’è la ristrutturazione edile?

La ristrutturazione consiste in un atto di trasformazione di manufatti architettonici e delle loro principali caratteristiche. Ristrutturare significa rimettere in sesto e rendere nuovamente abitabili e godibili gli spazi, gli ambienti e gli elementi di un edificio.

Opere di revisione integrale di architetture esistenti, gli interventi di ristrutturazione edilizia possono apportare modifiche e variazione di forma, volume, superficie, consistenza e destinazione d’uso degli immobili. Anche le opere di demolizione e ricostruzione integrale rientrano nella categoria degli interventi di ristrutturazione.

imprese edili milano ristrutturazione chiavi in mano

Perché ristrutturare?

Un tempo considerate secondarie rispetto alla costruzione ex novo, la ristrutturazione e la riqualificazione stanno rapidamente divenendo pratiche estremamente diffuse e richieste, con proprie regole progettuali, progettisti specializzati ed un mercato sempre più ampio.

Tra i motivi che spingono a propendere per la ristrutturazione abbiamo la possibilità di:

  • personalizzare gli spazi in base al proprio stile;
  • adattare l’abitazione a cambiamenti intercorsi nella situazione familiare;
  • ammodernare le strutture e gli impianti per garantire standard di sicurezza adeguati;
  • attuare piani di efficientamento energetico;
  • dare nuovo charme agli ambienti;
  • risolvere problemi di danneggiamento e deterioramento.

La convenienza economica è senz’altro un grande incentivo. Rispetto all’acquisto di una nuova costruzione già edificata, acquistare un immobile datato garantisce, in genere, un costo del 20-30% più basso. Comprare un appartamento in una palazzina agée con un ottimo prezzo di vendita, e trasformarlo con un intervento di ristrutturazione edilizia in un ambiente moderno ha indubbi vantaggi.

Conviene ristrutturare a Milano?

Milano è una città in costante fermento. Inoltre è da sempre il motore trainante dell’economia italiana. Da quando l’economia cittadina è uscita dalla crisi di fine decennio scorso, il mercato immobiliare locale ha vissuto una nuova ripresa. Questa è trainata dalla costruzione di nuove aree metropolitane e crescita demografica, ma anche e soprattutto dalle ristrutturazioni. Ristrutturare gli ambienti, infatti, non significa solo renderli più piacevoli e vivibili; anche sul piano economico comporta infatti un notevole aumento del valore dell’immobile.

Poiché Milano si presterà anche nei prossimi anni a forti investimenti provenienti dall’estero, la domanda di immobili continua a crescere. Il Perone Building Group aiuta i suoi clienti a trarre il massimo del vantaggio da ogni intervento. Sia che si decida di ristrutturare per mettere la casa in affitto, sia per la vendita, siamo sempre pronti a fornire un attento sguardo economico al lavoro. Per le ristrutturazioni specifiche, come quelle rivolte al successo su AirBnB, siamo sempre aggiornati sui trend di mercato.

Che tipo di immobili è possibile ristrutturare

I privati in genere, richiedono interventi in appartamenti, alloggi, palazzine, attici, costruzioni a schiera e ville unifamiliari, bifamiliari o plurifamiliari che, per mutate esigenze, desiderano sottoporre ad interventi di ristrutturazione edilizia per modificarne l’aspetto estetico e la funzionalità.

Le attività commerciali, invece, hanno in genere richieste più specifiche, relative alle attività svolte ed alla destinazione d’uso delle varie parti dei fabbricati. La ristrutturazione di negozi, magazzini, uffici, capannoni, laboratori, depositi e fabbricati per attività industriali può rendersi necessaria per valorizzare lo spazio disponibile, rinnovarlo, adattarlo a nuove esigenze e standard di fruibilità necessari per l’uso pubblico ed ottimizzarne gli aspetti tecnico-funzionali, applicando i più moderni principi di interior design.

Vuoi saperne di più? Guarda le nostre guide per ristrutturare la cucina, il bagno, l’ufficio o il tuo negozio

lavori di ristrutturazione milano

Quali sono gli interventi di ristrutturazione edilizia

La ristrutturazione è un atto che può essere ordinario e di lieve entità, ma anche radicale, complessivo e tale da modificare completamente i connotati agli ambienti sia interni che esterni. I passaggi e le procedure variano sostanzialmente a seconda dei lavori che si rende necessario effettuare e delle esigenze del committente.

Gli interventi di ristrutturazione eseguibili in una costruzione edilizia sono molteplici. Occorre dunque fare una distinzione preliminare tra ristrutturazione edilizia, straordinaria ed ordinaria. La ristrutturazione edilizia prevede interventi massicci sulla struttura architettonica dell’immobile e modifiche atte a rinnovarne e sostituirne parti, anche strutturali. Determina così una modifica della superficie, della forma ed del volume. Tra gli interventi di ristrutturazione edilizia rientrano:

  • l’ampliamento della planimetria esistente;
  • la sopraelevazione, ossia alzare l’abitazione di un piano;
  • la demolizione e la ricostruzione di elementi strutturali dell’edificio;
  • il consolidamento delle strutture;
  • la trasformazione di sottotetti e cantine in superfici abitabili.

Restauro e manutenzione

C’è poi il restauro conservativo. Questo mira a riportare un immobile ad un momento specifico della sua epoca, ricostituendo la sua forma originaria, ricorrendo, se necessario, alla demolizione e ricostruzione di alcune porzioni. Un intervento di restauro e risanamento può portare ad una variazione parziale o totale della destinazione d’uso dell’edificio.

Tra i lavori di manutenzione straordinaria rientrano, invece, quelle opere atte ad apportare miglioramenti all’immobile dal punto di vista tecnico o strutturale, senza, però, alterarne la superficie, la forma ed il volume. Tra gli interventi di manutenzione straordinaria abbiamo:

  • la modifica integrale dell’impianto idrico, elettrico e sanitario;
  • la sostituzione di infissi e serramenti con modifica dei materiali e della tipologia;
  • il rifacimento integrale dei servizi igienici;
  • il rifacimento di scale e rampe;
  • la sostituzione di solai interpiano e di copertura con materiali diversi;
  • la realizzazione di recinzioni, cancelli e muri di cinta;
  • interventi finalizzati all’efficientamento energetico.

Per legge, è necessario presentare la denuncia di inizio attività, debitamente sottoscritta da un tecnico abilitato.

La manutenzione ordinaria, infine, comprende:

  • la sostituzione delle pavimentazioni interne ed esterne;
  • il rivestimento delle facciate;
  • la tinteggiatura delle pareti interne e dei soffitti;
  • la sostituzione dell’intonaco;
  • la sostituzione di tegole, gronde e pluviali.

Per queste opere non occorrono particolari autorizzazioni. È infatti sufficiente presentare una comunicazione al Comune competente firmata dall’intestatario dell’immobile.

 

Ristrutturazione complessiva

Se desiderate attuare un intervento di ristrutturazione complessiva di un immobile, che comporti l’abbattimento di pareti, l’adeguamento dell’impiantistica elettrica ed idraulica alle norme di sicurezza vigenti e la realizzazione di un impianto fotovoltaico che produca energia elettrica occorre necessariamente rivolgersi ad una ditta specializzata nella ristrutturazione e riqualificazione di interni ed esterni, come Perone Building Group. Il nostro gruppo riunisce infatti al proprio interno un’équipe di professionisti competenti, esperti e qualificati che garantisce il risultato desiderato anche per interventi complessi.

Ristrutturazione edilizia: quali sono i passaggi fondamentali

Come accennato, i tempi, le modalità e le fasi di un’opera di ristrutturazione edilizia variano in base alla categoria, all’entità, alla tipologia, al livello qualitativo ed alla complessità dell’intervento.

Tuttavia, è possibile individuare dieci passaggi fondamentali. Vediamoli nel dettaglio.

1. Verifica dello stato dell’immobile

Un rilievo dettagliato dello stato di fatto dell’immobile è il primo passo in un’opera di ristrutturazione. Occorre, innanzitutto, capire:

  • l’orientamento, la sagoma, l’altezza ed il volume dell’edificio;
  • le caratteristiche tecniche delle pareti, delle finestre e dei solai;
  • le caratteristiche degli impianti;
  • in che stato versano le pareti.

Occorre rivolgersi ad un professionista abilitato per una perizia tecnica che illustri lo stato dei luoghi da sottoporre agli interventi di ristrutturazione edilizia. Perone Building Group, con il servizio Renovation House, offre un pacchetto unico di servizi integrati per le ristrutturazioni di interni. Propone inoltre un sopralluogo accurato e gratuito. Eventualmente si andrà poi a basare su questo l’elaborazione dettagliata di una  proposta progettuale.

2. Progettazione

In questa fase, i progettisti sviluppano il progetto di ristrutturazione per l’esecuzione dell’opera, in conformità con le normative vigenti. Il momento in cui vi viene presentata la proposta progettuale è decisivo per le fasi successive. Nella fase di progettazione si pianificano le fasi di lavoro e si procede con la redazione del capitolato speciale d’appalto dei lavori e del contratto d’appalto da sottoporre alle imprese esecutrici.

Il Perone Building Group assicura ai suoi clienti che, per ogni progetto, vengano presentate almeno due proposte. Queste sono comunque ancora modificabili secondo le richieste del cliente, che dunque si trova a poter personalizzare gli spazi a piacimento.

3. Disbrigo degli adempimenti burocratici

Prima di procedere con i lavori, occorre:

  • predisporre i permessi, le autorizzazioni edilizie, i titoli abilitativi e le comunicazioni di inizio lavori da presentare al Comune competente;
  • richiedere l’elaborazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento da consegnare alle imprese esecutrici;
  • occuparsi degli adempimenti relativi alla sicurezza nei cantieri in fase di esecuzione dei lavori.

I permessi da presentare variano in base alla zona urbanistica ed al Comune in cui si trova l’immobile ed al tipo di interventi che ci si accinge a realizzare.

Scegliendo una soluzione chiavi in mano, il disbrigo degli adempimenti burocratici è compito del Project Manager che vi accompagnerà nell’intero percorso. Specialmente a Milano, la nostra azienda è molto pratica dei regolamenti comunali e i nostri clienti hanno la garanzia di ricevere tutte le certificazioni necessarie. Può sembrare scontato, ma spesso le ditte poco serie tendono a tralasciare parte delle carte necessarie e di rado i clienti se ne accorgono nel breve periodo.

4. Demolizione, abbattimento e rimozione

I lavori iniziano con la demolizione dei tramezzi e la rimozione degli elementi che possono essere d’intralcio all’esecuzione dell’opera di ristrutturazione. In caso di ristrutturazioni particolarmente invasive, infatti, occorre effettuare un trasloco temporaneo per permettere la realizzazione del nuovo progetto.

5. Interventi strutturali

In questa fase ci si occupa delle componenti strutturali e si effettuano gli interventi di predisposizione per il materiale elettrico e idraulico, si realizzano gli scarichi, si costruiscono le solette in cemento dei futuri pavimenti e si risolvono eventuali problemi relativi ad infiltrazioni, perdite idriche ed infestazioni di parassiti.

6. Installazione degli impianti

In questa fase ci si occupa della messa a norma o della realizzazione ex novo degli impianti e dell’installazione di termosifoni e caldaie.

I principali impianti da realizzare sono:

  • Elettrico;
  • Idraulico;
  • Di riscaldamento;
  • rete di comunicazione, con rete Internet, impianto TV e sistema domotico di dispositivi intercomunicanti;
  • rete gas;
  • sistema di ventilazione.

Con l’installazione di impianti termici solari impianti fotovoltaici è possibile sfruttare l’energia solare per generare rispettivamente energia termica ed elettrica, con enormi benefici sia a livello economico che ambientale. Le turbine eoliche utilizzano un’altra fonte rinnovabile, ossia il vento.

Affidarsi ad un’unica impresa con formula chiavi in mano, come Perone Building Group, è la soluzione ideale, per avere la certezza di non tralasciare nulla.

7. Isolamento termico

Tra gli interventi fondamentali in una ristrutturazione abbiamo l’esecuzione di coibentazioni termiche ed opere di isolamento termico, che impediscano la dispersione del calore all’interno dell’edificio. Si tratta di interventi che richiedono l’esperienza di professionisti qualificati ed altamente specializzati nel settore edile.

8. Caldana

A questo punto viene stesa la cosiddetta caldana. Si tratta di un sottile strato di malta che viene applicato per preparare le superfici ad accogliere i rivestimenti scelti, tra cui, ad esempio, parquet, piastrelle in ceramica, cemento spatolato o listelli in pietra o marmo.

9. Messa in opera

Un passaggio decisivo in un’opera di ristrutturazione è la messa in opera, che prevede il completamento degli impianti e gli allacciamenti necessari. A questo punto l’immobile è, di fatto, operativo.

10. Strutturazione degli spazi

È questa la fase in cui si decide, seguendo una logica funzionale, dove collocare i vari ambienti domestici, come la cucina, la zona living e le camere da letto, e si scelgono i materiali da utilizzare per rivestire pareti e pavimenti.

Con il servizio Renovation House di Perone Building Group riceverete assistenza nella scelta dei materiali, prediligendo prodotti made-in-Italy con il miglior rapporto qualità/prezzo.

11. Organizzazione degli spazi esterni

In quest’ultima fase ci si occupa della sistemazione di terrazzi, balconi e giardini, escogitando ingegnose soluzioni di arredo atte a rendere gli spazi all’aperto più confortevoli e, possibilmente, godibili tutto l’anno.

Ristrutturazione casa: sgravi fiscali

Disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86, l’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione consiste in una detrazione dall’IRPEF del 50% delle spese sostenute, per un massimo di 96000 Euro per unità immobiliare. La detrazione viene ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Le opere di manutenzione ordinaria possono essere ammesse alla detrazione IRPEF del 50% solo nel caso in cui rientrino in un intervento più ampio.

Perone Building Group offre consulenza ed assistenza per l’ottenimento delle agevolazioni fiscali relative agli interventi di ristrutturazione effettuati, oltre alla possibilità di usufruire di servizi finanziari agevolati per facilitare la realizzazione delle opere. Ulteriori informazioni sugli sgravi fiscali nelle ristrutturazioni sono disponibili nel nostro blog.

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!