... ...@font-face { font-family: 'Arvo'; font-display: auto; src: local('Arvo'), url(https://fonts.gstatic.com/s/arvo/v9/rC7kKhY-eUDY-ucISTIf5PesZW2xOQ-xsNqO47m55DA.woff2) format('woff2');}
asset3.jpeg
svg-xmlbase64PHN2ZyBwcmVzZXJ2ZUFzcGVjdFJhdGlvPSJ4TWlkWU1pZCBtZWV0IiBkYXRhLWJib3g9IjY2LjgyIDYxLjAxI

PRENOTA ORA IL TUO SOPRALLUOGO GRATUITO
 

 

BLOG

Le nostre News

​Ricerca News

20/06/2018, 16:30



La-Torre-Libeskind-e-il-progetto-Citylife


 un biglietto da visita per Milano nel mondo



Dopo la Torre Isozaki e il grattacielofirmato dall’architetto anglo-irachena Zaha Hadid, il progetto Citylife siarricchisce di una nuova, futuristica costruzione.Si tratta della Torre Libeskind, che prende ilnome dal suo progettista, che ospiterà dal 2020 la sede della societàinternazionale di consulenza PWC e che diverrà il terzo edificio piùalto di Milano, dopo la Torre Unicredit e il grattacielo Isozaki, sede dellacompagnia assicurativa Allianz.Un design unico con un occhio attento all’ambienteL’edificio, che raggiunge i 175 metri di altezza eche si sviluppa su di una superficie di oltre 30.000 metriquadri, presenta un caratteristico design curvilineo, realizzatosecondo i più moderni criteri di sostenibilità ambientale, in modo darisparmiare risorse energetiche, minimizzare i consumi di energia, masoprattutto rendere gli ambienti confortevoli e soprattutto stimolanti dalpunto di vista lavorativo. La facciata continua: per unire bellezza e funzionalità inun’unica soluzioneL’attenzione ai dettagli e all’ambiente la si notanell’utilizzo delle facciate continue in vetro, le quali ricoprono unasuperficie di ben 27.000 metri quadrati.A metà tra elemento strutturale e materiale isolante,le pareti ventilate continue in vetro sono l’ultima frontiera dell’isolamentotermoacustico e permettono di scatenare la fantasia, grazie allapossibilità di creare forme di diversa tipologia, come testimoniala Torre PWC stessa.Il tutto col vantaggio di isolare gli ambienti internida umidità, alte temperature, rumori e intemperie grazie all’intercapedine incui si ha un ricircolo d’aria e al materiale isolante checostituisce lo strato esterno.Una struttura di oltre 31 piani collegata al cuore dellacittàI 31 piani della Torre Libeskind, rivestitisenza soluzione di continuità da un involucro esterno ad alta efficienzaenergetica, sono in questo senso un esempio di come le più sofisticatetecnologie produttive possano ridurre gli sprechi e al tempo stessodonare il massimo del comfort a coloro che lavoreranno ogni giornoall’interno di questa struttura.Destinati a ospitare oltre 3000 lavoratori, gli ufficidella Torre Libeskind di Citylife sono collegati al centro città attraverso la linea dellametropolitana M5, con una hall di rappresentanza a cui si accededirettamente dal livello inferiore dello Shopping District di Citylife, cosìcome dalla piazza antistante le Tre Torri.Otto ascensori collegano i 28 piani di ufficidirezionali, i cui meccanismi sono nascosti nella parte concava del verticedella torre, così come le torri di evaporazione e le strutture dei montacarichidi servizio.Sempre al livello inferiore troviamo poi 3 salecongressi da 50 posti ciascuna e un’area verde, che siricollega all’idea originale del progetto Citylife di costruire un parcopubblico per aumentare a Milano gli spazi difruizione all’aperto.La curva rinascimentale: un concetto classicorivisitato in chiave contemporaneaL’eleganza del motivo curvilineo dellastruttura - che si ispira alla forma tipica della cupola rinascimentale -sarà poi sublimata nella parte alta da una "corona" concava invetro, la quale regalerà una splendida vista su questo nuovo quartieremilanese, nato dal progetto di riqualificazione dell’ex Fiera Campionaria.La linea curva inoltre, tipica anche della Torre Hadid edella sua struttura tortile, raccorda e abbraccia idealmente tutti e tre gliedifici della piazza: infatti al centro la verticalità della Torre Isozakifunge da perno su cui ruotano le forme dei due grattacieli ai lati, i quali lainglobano in una sorta di semisfera ideale, dando così nelcomplesso un’idea di universalità tipica del Rinascimento, epocastraordinaria di scoperte scientifiche e di produzioni letterarie che hannocambiato il corso dei secoli avvenire.La linea curva, tipica delle cupole dellepiù grandi cattedrali costruite nel periodo rinascimentale - basti citare comeesempio quella di Santa Maria del Fiore a Firenze,progettata dall’architetto Brunelleschi e completata nel 1471 - èla base di questo ambizioso progetto architettonico, che vuole ispirarsi alpassato per gettare le basi di un futuro ambizioso e attento alle esigenzeambientali.Citylife: un progetto ambizioso con uno sguardo teso alfuturoCominciati nel 2016, i lavori di costruzionedella Torre Libeskind - oramai conosciuta da tutti i milanesi come "Il Curvo"- termineranno verso la fine di quest’anno, andando così a completare iltrittico di grattacieli previsti nel progetto originale di Citylife, società alcui vertice troviamo le Assicurazioni Generali e il gruppo Allianz.Dopo l’aggiudicazione del bando nel 2004 da partedell’omonimo gruppo societario, il progetto Citylife comincia a prendereconcretamente forma nel 2007, con l’obiettivo iniziale di chiudere icantieri entro il 2015, anno in cui si è tenuta l’Esposizione Universale pressoi padiglioni di Rho Fiera. A seguito dei ritardi però il fine lavori èstato spostato a fine 2018, periodo per il quale si dichiareràdefinitivamente conclusa la realizzazione dell’area ciclo-pedonale più grandedi Milano.L’obiettivo dichiarato infatti è quello di dar spazioalla circolazione di pedoni e biciclette, grazie alla costruzione di pisteciclo-pedonali al livello stradale.Per quanto riguarda invece il traffico su gomma, questoè destinato ai livelli sotterranei, in cui sono situati ampi parcheggi.Il parco pubblico in superficie invece sarà la terzaarea verde più grande di Milano, coi suoi 168.000 metri quadri, cheseguono in ordine di vastità quelli di Parco Sempione e dei Giardini di PortaVenezia.L’unione di spazi verdi e architetture futuristiche, inaggiunta alla creazione di vari complessi residenziali edi uno Shopping District a poca distanza dalle Tre Torri, sono iltratto distintivo di un progetto ambizioso che guarda a Milano comeuna città in grado di paragonarsi a tutte le grandi capitali europee edi esportare cultura, bellezza e modernità intutto il mondo.Completa la riqualificazione dell’Area della FieraCampionaria il recupero dell’Ex Palazzo dello Sport, risalente al 1923 edivenuto dal 2013 il Palazzo delle Scintille, all’interno del quale sisvolgono eventi e manifestazioni di vario genere, come ad esempio le sfilateche hanno caratterizzato l’edizione 2013 della Milano Fashion Week.Un modo efficace di attirare visitatori da tutto ilmondo e di puntare ancora una volta i riflettori su di una città che ha saputonegli anni abbandonare il grigiore industriale per darsi anima e corpo allarivalutazione culturale dei propri spazi comuni.


1

SEI IN MANI SICURE

Sono già molte le persone che si sono affidate a noi e che contente del risultato hanno rilasciato recensioni positive e veritiere su di noi. I pareri e le opinioni dei nostri clienti le puoi trovare all'interno di questo sito, su Houzz e sui nostri social.

Lorenzo Pascali 
via Fra Bartolomeo 4, Milano
Avendo già fatto ristrutturare ,con un ottimo risultato, all’ Impresa Perone Building Group S.r.l. un bilocale acquistato a Milano a mia figlia nel 2018...(Leggi tutto) CON FOTO

 

 

Vittorio Scalet
via Inganni 64, Milano
Professionalità, qualità e coerenza in ogni fase della ristrutturazione, dalla negoziazione fino alle ultime rifiniture a valle dei lavori...
(Leggi tutto) 

5

Pier Alessandro Cepollina
Via Crocefisso 1 Milano (Mi)
Professionalità, qualità e coerenza in ogni fase della ristrutturazione, dalla negoziazione fino alle ultime rifiniture a valle dei lavori. Giuseppe Perone ...(Leggi tutto) CON FOTO

 

 

Emanuele Lizza
Viale Piave 21, Milano
Ero alla ricerca di un'impresa di costruzione per ristrutturare completamente un appartamento a Milano, un compito non facile se non si conosce...
(Leggi tutto) 

5
45
4

La Perone Building Group Srl Specializzata nella Ristrutturazione di interni, casa, ufficio, bagno, cucina, grazie al design moderno la professionale esperienza nel mercato e la competenza è una fra le migliori Aziende di Ristrutturazione a Milano

Perone Building Group Srl

Via Santa Sofia 22, 20122 Milano

N° REA 1957744 - P. IVA 07424470966

info@peronebuildinggroup.it

peronebuildinggroup@arubapec.it


 

svg-xmlbase64.svg

Copyright 2019 © By MorpheusDesign

Create a website