Sono già molte le persone che si sono affidate a noi e contente del risultato hanno rilasciato recensioni positive.

I pareri e le opinioni dei nostri clienti puoi trovarli all'interno di questo sito, su Houzz, Habitissimo e sui nostri canali social.

SEI IN MANI SICURE

Pier Alessandro Cepollina

Via Crocefisso 1 Milano (Mi)


Professionalità, qualità e coerenza in ogni fase della ristrutturazione, dalla negoziazione fino alle ultime rifiniture a valle dei lavori. Giuseppe Perone ...

Leggi tutto >

Lorenzo Pascali 

Via Fra Bartolomeo 4, Milano


Avendo già fatto ristrutturare ,con un ottimo risultato, all’ Impresa Perone Building Group S.r.l. un bilocale acquistato a Milano a mia figlia nel ...

Leggi tutto >

Emanuele Lizza

Viale Piave 21, Milano


Ero alla ricerca di un'impresa di costruzione d'interni per ristrutturare completamente un appartamento a Milano, un compito non facile se ...

Leggi tutto >

Vittorio Scalet 

Via Inganni 64, Milano


Professionalità, qualità e coerenza in ogni fase della ristrutturazione, dalla negoziazione fino alle ultime rifiniture a valle dei lavori la Perone Building ...

Leggi tutto >

HOME                  LAVORI

AZIENDA              PARTNER

SERVIZIO              BLOG

RECENSIONI        CONTATTI

Copyright 2019 © Perone Building Group Srl

Via Santa Sofia 22, 20122 Milano N°REA 1957744 P. IVA 07424470966

info@peronebuildinggroup.it peronebuildinggroup@arubapec.it
Design by FF

    Detrazioni fiscali 2020

    DETRAZIONI FISCALI 2020: ECCO PERCHÈ È IL MOMENTO GIUSTO PER RISTRUTTURARE CASA





    La tua casa ha bisogno di una ristrutturazione, ma rimandi i lavori ormai da troppo tempo?

    Il 2020 è l’anno giusto per prendere questa decisione!

    Avviare dei lavori di ristrutturazione è certamente impegnativo, oltre che oneroso ed è probabile che anche tu ti sia trovato a dover continuamente rinviare i tuoi lavori.

    Tuttavia, fino al 31 dicembre dell’anno corrente potrai usufruire di importanti detrazioni fiscali per numerosi interventi.

    Ti abbiamo incuriosito? Prosegui nella lettura per scoprire le tipologie di lavori oggetto della detrazione e i soggetti beneficiari della misura.

    PER QUALI LAVORI È PREVISTA LA DETRAZIONE

    Il primo bonus riconosciuto è quello per i lavori di ristrutturazione. Esso prevede una detrazione del 50% fino ad un importo massimo di 96mila euro ad unità immobiliare, da ripartire in 10 quote annuali di pari importo.


    Rientrano in questa categoria numerose opere:

    1. interventi di restauro e risanamento conservativo;

    2. manutenzione ordinaria e straordinaria;

    3. ripristino di immobili danneggiati a seguito di calamità;

    4. acquisto e costruzione di box o posti auto;

    5. eliminazione di barriere architettoniche;

    6. realizzazione di strumenti idonei a fornire la mobilità interna e esterna di persone portatrici di handicap gravi: si detraggono solo i lavori effettuati sull’immobile, quindi non vale l’installazione di apparecchiature elettroniche a questo fine;

    7. bonifica dall’amianto;

    8. esecuzione di opere per evitare infortuni domestici: ad esempio, l’installazione di vetri anti-infortunio o l’installazione di un corrimano;

    9. esecuzione di lavori per la prevenzione di atti illeciti altrui: anche in tal caso si detraggono solo i lavori fatti sull’immobile, non anche, ad es., la stipula di un contratto di vigilanza;

    10. cablatura di edifici;

    11. contenimento dell’inquinamento acustico;

    12. conseguimento di risparmi energetici;

    13. adozione di misure antisismiche.

    DETRAZIONI FISCALI RISTRUTTURAZIONE 2020: ECCO I DETTAGLI

    Ai fini della detrazione si considerano non solo le spese necessarie all’esecuzione dei lavori, ma anche altre somme aggiuntive. Ad esempio, le spese per la progettazione, le perizie o l’acquisto dei materiali.

    Perciò, se vuoi costruire un box auto per scampare al dilemma del parcheggio o ripristinare lo stato del tuo immobile dopo un terremoto, questo bonus fa per te.


    I beneficiari della misura sono i proprietari o i titolari di diritti reali sull’immobile (uso, usufrutto, abitazione), ma anche inquilini o comodatari.

    L’unico limite a cui prestare attenzione è che deve trattarsi di interventi diretti sull’immobile in questione: per il resto potrai avvalerti di numerosi professionisti, quali progettisti e periti, e detrarne il compenso.

    E PER L’ECOBONUS?

    In un mondo sempre più attento alle tematiche ambientali, poteva forse mancare un beneficio fiscale per chi cerca di inquinare meno?

    L’obiettivo è quello di mettere le proprie abitazioni nelle condizioni di inquinare meno e risparmiare energie. Come? Riducendo il fabbisogno dello stabile.

    Le spese detraibili sono tantissime, con massimali variabili e un importo che va dal 65% al 50% a seconda dell’intervento effettuato. Si va da un massimo di 100.000 euro per gli interventi di riqualificazione energetica a 30.000 euro per la sostituzione di impianti di climatizzazione.


    Grazie a questo bonus potrai installare pannelli solari, sostituire l’impianto di climatizzazione invernale con una caldaia di classe A o addirittura cambiare gli infissi.

    Con questo bonus potrai risolvere fastidiosi inconvenienti, come spifferi e caldaie inaffidabili. Inoltre, oltre all’indubbio beneficio fiscale, tutti questi lavori ripagano anche con una spesa minore in bolletta nel breve-medio termine!

    I beneficiari di questa misura sono contribuenti privati residenti o non residenti e titolari di partita IVA che possiedono l’immobile in questione.


    Infine, ultimo ma non meno importante, il 2020 prevede anche il cosiddetto bonus facciate.

    Quante volte ti è capitato di guardare la facciata di casa tua e notarne il colore spento o l’intonaco non in ottime condizioni?

    L’obiettivo di questo bonus, infatti, è proprio rinnovare l’aspetto esteriore degli immobili delle nostre città.

    Qui lo sgravio è addirittura del 90% e i lavori compresi sono moltissimi.

    In particolare:

    - lavori di pulitura o tinteggiatura esterna;

    - lavori sulle strutture opache della facciata influenti dal punto di vista termico;

    - lavori su balconi, ornamenti o fregi.

    Non è previsto un massimale di spesa e il rimborso è sempre in dieci rate di pari importo.

    Sembra proprio che, con un numero così ampio di detrazioni fiscali, il 2020 sia decisamente l’anno giusto per intervenire sulla tua abitazione.

    Vuoi maggiori informazioni e fissare un appuntamento per un sopralluogo gratuito con noi?

    CLICCA IL PULSANTE RICHIEDI PREVENTIVO E METTITI IN CONTATTO CON NOI!

    • Bianco Facebook Icon
    • Bianco LinkedIn Icon
    • Bianco Houzz Icona
    • Bianco YouTube Icona
    • Bianco Instagram Icona