GTM-M5LG4K8
top of page
Cerca

Ristrutturazione chiavi in mano: come scegliere gli infissi più adatti alla tua casa

La ristrutturazione della propria abitazione offre l’occasione perfetta per migliorare il comfort abitativo e l’efficienza energetica dell’immobile, aumentandone al contempo il valore immobiliare. Tra le numerose decisioni che devono essere prese durante questo processo, la scelta degli infissi svolge un ruolo fondamentale, poiché influisce su numerosi fattori, tra cui l’isolamento termico e acustico dell’abitazione, la sicurezza, l’efficienza energetica e l’estetica.


Gli elementi da tenere in considerazione in questa decisione sono numerosi, quindi come fare per scegliere i materiali e la tipologia di infissi più adatti alla propria casa? In questo articolo desideriamo venirti incontro, approfondendo le caratteristiche dei serramenti maggiormente diffusi sul mercato, confrontandone i punti di forza, le criticità e i costi.



Ristrutturazione chiavi in mano: come scegliere gli infissi più adatti alla tua casa


Infissi in PVC


Il PVC, ovvero il policloruro di vinile, è un materiale polimerico ampiamente utilizzato per la realizzazione di serramenti grazie alla sua ottima resistenza agli agenti atmosferici e alla sua leggerezza. Questo tipo di materiale garantisce una buona capacità di isolamento termico e acustico e, a differenza del legno, richiede minore manutenzione nel corso del tempo.


Il PVC è un materiale isolante e idrorepellente, in grado di resistere non solo alle intemperie e alle basse temperature, ma anche all’inquinamento e ai funghi. Inoltre, grazie alla sua leggerezza può essere utilizzato per realizzare grandi ante a bilico o vetrate, irrobustendolo per evitare la formazione di possibili deformazioni tramite l’inserimento di rinforzi in acciaio all’interno del telaio e nella struttura dell’anta.



Ristrutturazione chiavi in mano: come scegliere gli infissi più adatti alla tua casa


Ecco riassunti principali vantaggi dei serramenti in PVC:

- Isolamento termico: il PVC garantisce ottime capacità di isolamento termico, che contribuiscono anche al risparmio energetico;

- Durabilità: questa tipologia di infissi sono resistenti all’umidità, agli agenti atmosferici e non richiedono una manutenzione costante;

- Aspetto estetico: nonostante il PVC possa essere considerato meno bello esteticamente rispetto al legno, offre la possibilità di personalizzarne l’estetica tramite molteplici finiture del profilo;

- Ottimo rapporto qualità prezzo: i serramenti in PVC costituiscono una soluzione competitiva per ottenere una buona soluzione funzionale a costi contenuti.


Ecco, invece, i suoi maggiori svantaggi:

- Aspetto estetico: esteticamente i serramenti in PVC possono apparire meno attraenti rispetto ad altri materiali come il legno;

- Limitazioni di personalizzazione: con questa tipologia di materiale, rispetto ad altri come l’alluminio, è più complicato realizzare elementi su misura.


Infissi in legno


I serramenti in legno sono ampiamente apprezzati per la loro estetica e per la loro capacità di attribuire agli ambienti una sensazione di calore ed eleganza. Storicamente impiegato per la realizzazione di infissi, il legno è un materiale isolate in grado di garantire ottime prestazioni di isolamento termico e acustico.


Gli infissi in legno possono essere realizzati in diverse essenze che influenzano non solo l’estetica dell’elemento, ma soprattutto le sue qualità. Infatti, le tipologie di legno più dure e resinose, come le latifoglie, sono contraddistinte da una maggiore densità che rende il serramento più resistente al trascorrere del tempo e ai tentativi di effrazione. Le essenze più morbide come le conifere, invece, garantiscono un miglior isolamento termico. Generalmente, tra le tipologie maggiormente utilizzate negli infissi ritroviamo il frassino, il larice, l’abete, il pino e il rovere.


Essendo un materiale naturale, il legno è sensibile agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura e, anche se sugli infissi vengono effettuati appositi trattamenti, nel lungo periodo dovranno essere effettuate lavorazioni di manutenzione.



Ristrutturazione chiavi in mano: come scegliere gli infissi più adatti alla tua casa


Di seguito le caratteristiche positive degli infissi in legno:

- Estetica: il legno è un materiale dall’estetica calda e classica, in grado di adattarsi a moltissimi stili architettonici;

- Isolamento termico e acustico: i serramenti in legno offrono ottime prestazioni in termini di isolamento termico e acustico;

- Sicurezza: l’applicazione di questo materiale permette una buona resistenza ai tentativi di scasso ed effrazione;

- Possibilità di restauro: se l’infisso dovesse subire un deterioramento o un danneggiamento, come ad esempio in seguito ad una potente grandinata, è possibile intervenire su di esso per ripristinarlo. Al contrario, elementi realizzati con altri materiali, come il pvc, devono essere totalmente sostituiti.


Svantaggi:

- Manutenzione: gli infissi in legno necessitano maggiori operazioni di manutenzione rispetto agli altri infissi, come ad esempio verniciatura e protezione dagli agenti atmosferici;

- Costi: il più grande svantaggio di questa tipologia di serramenti è costituito dagli elevati costi d’acquisto.


Infissi in alluminio


L’alluminio è un materiale contraddistinto per le sue qualità di resistenza e leggerezza, caratteristiche che lo rendono particolarmente indicato alla realizzazione di serramenti di grandi dimensioni.


Le proprietà di questo materiale, inoltre, offrono la possibilità creare elementi minimali, dotati di profili sottili che permettono di ampliare la superficie vetrata e di conseguenza l’illuminazione naturale degli ambienti.


Gli infissi in alluminio dotati di taglio termico offrono un eccellente isolamento, riducendo la dispersione del calore e i consumi energetici dell’abitazione in cui sono installati. Questi elementi, infatti, possiedono al proprio interno un inserto in poliammide, un materiale che permette di separare la parte esterna del serramento da quella interna, generando un ottimo isolamento termico non solo durante i mesi invernali, ma anche in quelli estivi.



Ristrutturazione chiavi in mano: come scegliere gli infissi più adatti alla tua casa


Ecco i vantaggi dei serramenti in alluminio:

- Leggerezza e robustezza: l’alluminio permette di realizzare infissi leggeri ma al contempo molto resistenti, risultando il materiale ideale per ampie superfici vetrate;

- Durabilità: questa tipologia di infissi mantiene il proprio aspetto e le proprie caratteristiche tecniche inalterate per tempi molto lunghi;

- Ridotta manutenzione: i serramenti in alluminio sono resistenti agli agenti atmosferici e alla corrosione. Inoltre, richiedono minime operazioni di manutenzione rispetto ad altri materiali;

- Versatilità: grazie all’alluminio possono essere prodotte soluzioni su misura per forma, dimensione e colore in grado di adattarsi ad ogni progetto.


Di seguito, invece, i loro punti di debolezza:

- Prezzo: l’alluminio è un materiale costoso, tuttavia grazie alla sua durabilità possiede una vita media quasi raddoppiata rispetto agli altri serramenti;

- Estetica algida: al primo colpo d’occhio un materiale come l’alluminio può trasmettere all’interno degli ambienti una sensazione di freddo.


PVC, legno e alluminio: costi a confronto


Come precedentemente accennato, la tipologia di materiale influisce notevolmente sul prezzo finale del serramento; tuttavia, sulla variazione dei costi entrano in gioco anche altri fattori, come ad esempio la dimensione dell’infisso. L’ampiezza dell’elemento, infatti, comporta il suo aumento di costo, così come la scelta di realizzare dettagli architettonici su misura e fuori dagli standard. Ulteriori aspetti che influenzano notevolmente il costo finale degli infissi sono la scelta del vetro e la realizzazione di trattamenti speciali, come l’applicazione di verniciature personalizzate o l’applicazione di rivestimenti particolari.


Infine, sulla spesa totale incidono anche i costi riferiti alla posa degli elementi, specialmente se l’appartamento si trova in un piano molto elevato o in una posizione scomoda per le operazioni di carico e scarico. In questa fase, però, dobbiamo ricordare che una corretta installazione è fondamentale per garantire la durata e le performance degli infissi nel corso del tempo.


Ristrutturazione chiavi in mano: come scegliere gli infissi più adatti alla tua casa


In seguito a questa premessa, confrontiamo nel dettaglio le differenze di costo tra le principali tipologie di materiali precedentemente approfondite.


- Infissi in PVC: sono generalmente la scelta più economica tra le opzioni disponibili sul mercato. Il loro prezzo accessibile li rende attraenti per coloro che cercano una soluzione funzionale a un costo contenuto. Tuttavia, il prezzo può variare a seconda della marca, della dimensione dell'infisso e della qualità del PVC utilizzato. Infissi più grandi e di alta qualità possono comportare costi leggermente più elevati, ma rimangono comunque competitivi rispetto ad altre opzioni;


- Infissi in legno: sono la tipologia di infisso maggiormente dispendioso, poiché prevedono l’utilizzo di un materiale che deve essere lavorato artigianalmente e che deve subire specifici trattamenti per garantirne la durata e la resistenza. Inoltre, potrebbero influire sull’aumento dei costi la scelta di un’essenza pregiata o la realizzazione di elementi su misura. Un secondo fattore da considerare sono le spese di manutenzione che dovranno essere affrontate nel corso del tempo;


- Infissi in alluminio: gli infissi in alluminio costituiscono una via di mezzo tra il legno e il PVC. In questo caso, i costi potrebbero subire una variazione in base alla qualità dell’alluminio utilizzato oltre che dal design e dalle dimensioni dell’infisso. Molto spesso i serramenti in alluminio sono associati ad un’estetica moderna e minimalista e i costi possono subire delle variazioni qualora siano richieste finiture particolari o trattamenti personalizzati sulle superfici.


In conclusione, possiamo affermare che non esiste una tipologia di infissi perfettamente corretta o errata per ciascuna abitazione, ma ogni materiale può risultare più o meno indicato rispetto agli altri a seconda delle specifiche di ogni singolo caso. Per effettuare una scelta saggiamente ponderata è bene identificare la propria disponibilità di budget e definire sin da subito quali sono gli standard di isolamento, durata ed estetica che si desidera ottenere.

Kommentare


bottom of page